Ombudsman delle banche svizzere

L’Ombudsman delle banche svizzere è un ente d’informazione e di mediazione senza autorità giurisdizionale per i clienti degli istituti membri dell’Associazione svizzera dei banchieri (banche e fornitori di servizi finanziari). Si occupa delle loro domande specifiche e dei reclami relativi alle operazioni bancarie e finanziarie effettuate da questi istituti membri (società finanziarie).

L’Ombudsman delle banche svizzere funge anche da centrale di ricerca per le persone alla ricerca di averi non rivendicati (conti dormienti) presso le banche svizzere.

L’Ufficio dell’Ombudsman delle banche svizzere ha iniziato la sua attività nell’aprile del 1993. Dal luglio 2013, l’Ombudsman delle banche è Marco Franchetti, lic. iur. e notaio. Nel suo lavoro è coadiuvato da un team di giuristi, economisti ed esperti bancari multilingue.

L’Ombudsman è patrocinato dalla Fondazione Ombudsman delle banche svizzere, a sua volta fondata dall’Associazione svizzera dei banchieri. Il Consiglio di fondazione è composto da persone indipendenti nomina l’Ombudsman.

Mediatore neutrale

Le procedure volontarie e stragiudiziali per la risoluzione delle controversie si sono dimostrate molto utili in diversi paesi e anche in diversi settori.

L’Ombudsman delle banche è neutrale. Può fornire informazioni competenti e agire come mediatore indipendente nelle controversie. Si evitano così costosi e lunghi procedimenti giudiziari, che spesso richiedono anni.

L’Ombudsman delle banche non è un tribunale statale. Invece di una sentenza, egli sottopone alle parti in causa una soluzione negoziata. Quest’ultima non è vincolante e le parti sono libere di decidere di seguirla o di adottare altre misure, ad esempio adire le vie legali. Tuttavia, l’esperienza ha dimostrato che le soluzioni negoziate dell’Ombudsman delle banche sono generalmente accettate grazie alla sua competenza.

La procedura di mediazione condotta dall’Ombudsman delle banche è gratuita per i clienti.

L’Ombudsman delle banche è legato. Egli si consulterà con la società finanziaria solo se il cliente è d’accordo.

Team

Il team dell’Ombudsman delle banche svizzere è composto da 9 collaboratori fissi, ovvero 8.4 posti a tempo pieno, e si presenta come segue:

  • Marco Franchetti, lic. iur., notaio

    Ombudsman

  • Rolf Wüest, lic. iur., avvocato

    Sostituto di Marco Franchetti
    Sostituto dell’Ombudsman

  • Isaia D’Amelio, dr. iur.

    Sostituto dell’Ombudsman

  • Martin Frei, avvocato

    Sostituto dell’Ombudsman

  • Helga Frey, lic. iur., avvocato

    Sostituta dell’Ombudsman

  • Nathaniel Kleiner, MLaw, avvocato

    Consulente legale

  • Valérie Büsser-Marion

    Responsabile Funzioni centrali

  • Cornelia Studinger, Exec. MBA ZFH

    Responsabile Funzioni centrali

  • Stefan Peter, lic. rer. pol.

    Ufficio Centrale di ricerca